Logo Loading

Enter your keyword

Le differenze con Vampire The Masquerade

Nella sezione Ambientazione, mutuata da Vampire The Masquerade, vengono forniti solo alcuni brevi spunti, senza i quali risulterebbe del tutto impossibile poter giocare. Su tutto il resto, posto che sarebbe infattibile riportare qui tale vasta ambientazione per intero, si presuppone che il giocatore abbia già una conoscenza della stessa, anche a grandi linee, o si sia previamente documentato in merito. I narratori sono comunque disponibili a risolvere dubbi o curiosità a riguardo.

Bisogna però prestare molta attenzione al fatto che, rispetto ai manuali di Vampire The Masquerade, in questa cronaca vengono messe in atto delle differenze nelle meccaniche di gioco, oltre ad alcune piccole, eppur significative, differenze stilistiche.

Tra Poteri con effetti diversi, Difetti di Clan cambiati, la stessa storia scritta nei Manuali sull’Italia cambiata, potreste trovarvi convinti di qualcosa che in realtà non è presente oppure è stata modificata.

Perché questa scelta?

Oltre al fatto che alcune idee risultano molto belle da applicare in una sessione da tavolo ma poi infattibili in una sessione live, si è preferito cambiare la storia italiana del Mondo di Tenebra per evitare di dare un vantaggio troppo grande ai giocatori di vecchia data che hanno letto tutti i manuali. Inoltre, si ritiene molto stimolante il dover approcciare in maniera nuova un grande classico del gioco di ruolo, con nuove meccaniche e, soprattutto, nemici che devono essere nuovamente studiati per poter essere affrontati e sconfitti.

Questo però non significa che i manuali ufficiali siano inutili in questa cronaca: i manuali di Vampire The Masquerade, infatti, non riguardano puramente il lato di regolamento, ma danno altresì diversi approcci ai Clan, indicazioni sull’atmosfera e consigli riguardo stili di gioco. La nostra ambientazione serve per meglio definire il territorio di Roma e a grandi linee l’Italia, ma non tutto il Mondo di Tenebra. Ad esempio, le nostre indicazioni sui Clan sono da considerarsi una integrazione, e non una sostituzione, al manuale e ai Clanbook ufficiali.

Per non trovarvi spaesati, o dovervi accorgere troppo tardi di star facendo affidamento su conoscenze non più rispondenti alla realtà del setting, si consiglia di consultare per tempo i narratori per ogni delucidazione.